Avv. Francesca Pietrangeli

001 sala-fp

 



Avv. Francesca Pietrangeli

 

Nata a Roma l’8 maggio 1965.

Formazione
Laureata con lode, con una tesi in Diritto internazionale privato, presso l’Università di Roma “La Sapienza”, Facoltà di Giurisprudenza.

Lingue
Italiano, inglese e francese.



linkedin

ATTIVITÀ PROFESSIONALE

Nell’adunanza del 6 luglio 2017 è stata autorizzata dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma ad avvalersi della qualifica di “esperto in Diritto internazionale”.
Componente del Progetto "Legislazione Europea ed Internazionale" del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma dal novembre 2017 e della "Commissione di Diritto Europeo ed Internazionale" dal marzo 2019.

Aree di attività
Tutela internazionale dei diritti umani; diritto internazionale pubblico; diritto della funzione pubblica internazionale; diritto internazionale privato e processuale e contrattualistica internazionale; cittadinanza e apolidia; contenzioso e arbitrato.

Albi professionali, accreditamenti e patrocinio
Iscritta all’Albo Ordinario degli Avvocati di Roma nel 1994.
Iscritta all’Albo degli Avvocati Patrocinanti dinanzi alle Giurisdizioni Superiori (italiane) nel 2007.
Ha patrocinato dinanzi alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo di Strasburgo, al Tribunale Amministrativo dell’OIL di Ginevra (previo accreditamento), al Tribunale Amministrativo dell’UNIDROIT di Roma.

Esperienze professionali
Ha costituito lo Studio nel 1997. 
È membro della Consulta degli esperti e dei professionisti del Centro studi e servizi sul diritto straniero e delle relazioni internazionali dell’Università degli Studi di Ferrara (dal 2011).

Membership
International Bar Association (IBA) dal 2012.
Associazione Italiana per l’Arbitrato (AIA) dal 2002.
Società Italiana di Diritto Internazionale e di Diritto dell'Unione europea (SIDIDUE) dal 1997.

ATTIVITÀ SCIENTIFICA E DIDATTICA

Incarichi di insegnamento

E' stata:

  • a.a. 2019-2020 – docente a contratto nell’ambito del modulo “Diritto internazionale dell’economia e arbitrato internazionale”, presso la Scuola di Alta Formazione Specialistica dell’Avvocato Internazionalista;
  • dall’a.a. 2017-2018 all’a.a. 2019-2020 - docente a contratto, insegnamento di Diritto dell’Unione europea, presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali “L. Migliorini” dell’Università di Perugia;
  • dall'a.a. 2010-2011 all’a.a. 2017-2018 - titolare di contratto integrativo di insegnamento in Diritto internazionale presso l’Università “Roma Tre”;
  • a.a. 2011-2012 - docente a contratto in materia di tutela internazionale dei diritti umani presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell’Università “Luiss-Guido Carli” di Roma;
  • a.a. 2009-2010 - titolare di contratto integrativo di insegnamento in Diritto internazionale privato presso l’Università “Roma Tre”;
  • dall'a.a. 2002-2003 all'a.a. 2005-2006 - docente a contratto per l’insegnamento di Diritto internazionale presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell’Università di Teramo

Altre attività scientifiche e didattiche
Membro del Comitato di redazione della Rivista dell’Arbitrato (Giuffrè) (dal 2011 ad oggi).

Nella qualità di componente del Progetto "Legislazione Europea ed Internazionale" del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma:

  • ha partecipato al convegno “La redazione dei contratti internazionali. Clausole e modelli” organizzato dall’Ordine, tenendo una relazione su "La clausola di scelta di legge e il Reg. CE n. 593 del 17/06/2008, c.d. Regolamento "Roma I" (dicembre 2018).
  • ha moderato il convegno "Il riconoscimento delle decisioni straniere. Temi scelti” organizzato dall’Ordine (novembre 2018);
  • ha partecipato al convegno “L’avvocato italiano di fronte alla Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo”, organizzato dall’Ordine, tenendo una relazione su “Il ricorso alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo: le condizioni di ricevibilità” (marzo 2018).

Ha tenuto negli anni numerose lezioni e seminari in materia di tutela internazionale dei diritti umani, di diritto internazionale privato e di diritto internazionale pubblico, presso diverse istituzioni o enti. 
In particolare, di recente ha tenuto seminari:

  • novembre 2019 - all’Università “Roma Tre”, nell’ambito del Corso di diritto di famiglia, su “La legge applicabile ai rapporti personali tra coniugi e alla separazione e al divorzio”;
  • febbraio 2019 - all’Università di Perugia, nell’ambito del Laboratorio di Scrittura Legale, su “La scrittura di un ricorso alla Corte europea dei diritti dell’Uomo”;
  • novembre 2018 - all’Università “Roma Tre”, nell’ambito del Corso di diritto di famiglia, su “La legge applicabile ai rapporti personali tra coniugi e alla separazione e al divorzio”;
  • maggio 2018 - all’Università “Roma Tre”, nell’ambito degli Incontri con la dottrina di diritto internazionale privato del Corso di diritto internazionale privato, su “La clausola di individuazione della legge applicabile al contratto”;
  • marzo 2018 - all’Università di Perugia, nell’ambito del Laboratorio di Scrittura Legale, su “La scrittura di un ricorso alla Corte europea dei diritti dell’Uomo”;
  • maggio 2017 – all’Università “Roma Tre”, nell’ambito degli Incontri con la dottrina di diritto internazionale privato del Corso di diritto internazionale privato, su “La clausola di individuazione della legge applicabile al contratto”;
  • febbraio 2017 - all’Università di Perugia, nell’ambito del Laboratorio di Scrittura Legale, su “La scrittura di un ricorso alla Corte europea dei diritti dell’Uomo”;
  • ottobre 2016 - all'Università di Camerino, nell’ambito del Corso di Diritto internazionale, su “La procedura di ricorso individuale alla Corte europea dei diritti dell’uomo”;
  • maggio 2016 - all'Università di Torino, nell’ambito del Corso di procedura civile europea, su “La procedura di ricorso individuale alla Corte europea dei diritti dell’uomo”;

    Ha partecipato in qualità di relatrice, per avere fatto parte del collegio di difesa che ha rappresentato le Società ricorrenti alla Corte Europea dei Diritti dell'Uomo di Strasburgo, alla presentazione a Bari del libro di Michele Matarrese "Assolti e confiscati - Punta Perotti, una storia di straordinaria ingiustizia" (2013).


    Visiting Scholar presso la School of Law della Columbia University, New York (giugno-agosto 2010). 


    È autrice di pubblicazioni in materia di diritto internazionale privato, di diritto internazionale pubblico e di arbitrato.

    Corsi di specializzazione
    È stata ammessa a frequentare e ha frequentato la 9a edizione del Cours de perfectionnement pour practiciens en droit international public et privé dal titolo Les immunités en droit international public et privé (gennaio 2013) presso l’Accademia di diritto internazionale dell’Aja.

    Ha seguito il corso estivo di specializzazione in Diritto internazionale privato presso l’Accademia di diritto internazionale dell’Aja (2007) e corsi di specializzazione su tematiche di diritto internazionale e di tutela internazionale dei diritti umani presso la Fondazione Gaetano Morelli, Centro per lo studio del diritto processuale internazionale e del diritto processuale civile internazionale (Crotone) (2007, 2008).

    ELENCO DELLE PUBBLICAZIONI

    Articoli pubblicati in riviste, opere collettanee e collane

    •  “Clausola di individuazione della legge applicabile” in Confortini M. (a cura di), Clausole negoziali, UTET, 2017, 1061-1135.

    • “Presupposti della personal jurisdiction e anti-suit injunction a sostegno dell’arbitrato in una recente sentenza di una corte federale dello Stato di New York”, in Rivista dell’arbitrato, 2012, 940-960.

    • “Ancora sull’esecuzione sui beni di entità separate dello Stato straniero: note critiche ad una recente sentenza della Corte di Cassazione francese”, in Rivista dell’arbitrato, 2007, 639-649.

    • “La procedibilità ad esecuzione su beni di entità separate dello Stato straniero, in forza di sentenza arbitrale emessa nei confronti di quest'ultimo, anche alla luce della Convenzione di codificazione delle Nazioni Unite sulla immunità degli Stati e dei loro beni, approvata il 2 dicembre 2004”, in Rivista dell’arbitrato, 2007, 443-458.

    • “Commento all’art.34”, in A. Briguglio e L. Salvaneschi (a cura di), Commentario al Regolamento di Arbitrato dell’International Chamber of Commerce, Giuffrè, Milano, 2005, 559-570.

    • “Sulla competenza dell’autorità giudiziaria ad emettere provvedimenti cautelari prima dell’inizio della procedura arbitrale, con particolare riguardo all’ordinamento indiano ed alla Legge Modello UNCITRAL”, in Rivista dell’arbitrato, 2001, 83-97.

    • “La competenza giurisdizionale dell’autorità giudiziaria nella nomina dell’arbitro e l’Arbitration Act indiano del 1940”, in Rivista dell’arbitrato, 1999, 753-770.

    • “La legge applicabile al potere dell’organo di sottoscrivere la convenzione arbitrale nel nome della persona giuridica, nel giudizio per il riconoscimento di sentenza arbitrale straniera: osservazioni in merito all’interpretazione dell’art. V, comma 1, lett. a) della Convenzione di New York del 10 giugno 1958”, in Rivista dell’arbitrato, 1998, 45-55.

    • Legitimatio ad processum e legitimatio ad causam nel giudizio di riconoscimento di sentenza arbitrale straniera secondo la Convenzione di New York", in Rivista dell'arbitrato, 1997, 579-583.

    • “Richiamo internazionalprivatistico e applicazione del diritto del foro nella costituzione delle adozioni di minori secondo la legge di riforma”, in Rivista di diritto internazionale privato e processuale, 1997, 557-590.

    • “Note sulla competenza giurisdizionale nell'impugnativa per nullità della sentenza arbitrale”, in Rivista dell'arbitrato, 1997, 90-99.

    • “L'adozione del singolo, la Convenzione di Strasburgo del 24 aprile 1967 e la legislazione vigente: critica ad una recente sentenza della Corte di Cassazione”, in Foro italiano, 1996, I, 628-638.

    • “La capacità a compromettere in arbitri e la nuova normativa svizzera sul diritto internazionale privato”, in Rivista dell'arbitrato, 1995, 776-779.

    • “Problemi di diritto transitorio concernenti l'applicazione ai mezzi di ricorso della nuova normativa svizzera sull'arbitrato internazionale”, in Rivista dell'arbitrato, 1993, 482-490.

    • “La Convenzione di New York e l'art.797, n.6 c.p.c.”, in Rivista dell'arbitrato, 1992, 693-698.